11 Marzo 2020 - USI-Parma

LE COOP E LA LORO DEMOCRAZIA

Le grandi cooperative di Parma (Proges e Auroradomus), nell'assenso di Legacoop, stanno escludendo USI dal partecipare ad ogni trattativa in merito non solo ad aspetti contrattuali, ma pure sull'emergenza sanitaria in corso, e questo è inaudito e gravissimo.

Addirittura, stanno deliberatamente privando tutti/e quei lavoratori/trici aderenti ad USI, sempre di più, anche delle informazioni inerenti al personale che sono necessarie e vitali in quest'occasione così delicata: come definire questo atteggiamento?

In pratica, per questi enti, chi non aderisce a CGIL/CISL/UIL non ha diritto a rappresentanza, a essere informato: a nulla.

E queste stesse cooperative, non stanno certo brillando per la completezza e tempestività delle informazioni pure internamente ai servizi, tanto che regna confusione e nervosismo, e l'unica preoccupazione è non fare trapelare esternamente il disagio che si vive. Abbiamo provato a organizzare un tavolo unitario esteso ad altri sindacati di base, convinti che l'unione faccia la forza, ma purtroppo non hanno dimostrato interesse.

Abbiamo già dato mandato agli avvocati per procedere contro questo illegale comportamento discriminatorio (non giustificato dal CCNL), precedente e speriamo non successivo a questa fase, ma non ci basta: l'emergenza è ora.

Le stesse cooperative che poi si ammantano di democrazia e il 25 aprile le vediamo sfilare in corteo: ma come definire questa scelta di negare costituzionale diritto di rappresentanza ed informazione ai propri lavoratori solo perchè "colpevoli" di aver liberamente fatto una diversa scelta sindacale?

Il Comune di Parma, in particolare il Sindaco, è l'ente committente, che dovrebbe avere la responsabilità piena dei servizi che appalta, oltre ad essere il massimo garante della salute pubblica: ritiene normale che una fetta di lavoratori non abbia gli stessi diritti degli altri?

CHIEDIAMO CHE USI, SOPRATTUTTO IN QUESTA FASE D'EMERGENZA, VENGA CONVOCATA AD OGNI TAVOLO DI TRATTATIVA CON TUTTI I SOGGETTI INTERESSATI E CHE USUFRUISCA DI OGNI INFORMAZIONE CIRCA IL PERSONALE.

NON FARLO E' INGIUSTO E IRRESPONSABILE.

vì chiediamo di inviare questo testo a questi indirizzi mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

USI PARMA

Top